martedì 7 aprile 2009

Un ospite inaspettato....

Guardate cos'ho trovato sotto il porticato del fienile....

Non fatevi ingannare dalla foto, il rettile è in realtà molto piccolo,
probabilmente è stato disturbato dai lavori che ho fatto l'altro giorno ed è uscito dalla tana...
Mi piacerebbe sapere di che serpe si tratta, una vipera? Una biscia d'acqua? Sono abbastanza ignorante in materia....
Se qualcuno ha idea di cosa si possa trattare mi lasci un messaggio, grazie.
Devo dire che mi sono stupito di trovare un serpentello, considerando che ho diversi tacchini..... mah...
ad ogni modo l'ho catturato e liberato in mezzo al campo.
Alla prossima gente.

Aggiornamento, si tratta di una biscia d'acqua, grazie a Raffy e Andrea per le info. :)
Ulteriore aggiornamento, Chiara mi ha comunicato che in particolare si tratta di una Natrice tassellata, grazie mille per l'informazione.

11 commenti:

Andrea ha detto...

Ciao Gio!
Il serpente è una biscia d'acqua, la Natrix natrix, una specie piuttosto comune che può arrivare ad una lunghezza di un metro e ottanta (le femmine più grandi), ma che normalmente si ferma sul metro e venti. E' totalmente innocua, si nutre di rospi, rane, lucertole e topolini, e depone le uova sotto il fieno e la paglia umidi, nei mucchi di compost, e così via. Hai fatto benissimo a non ucciderla, oltretutto - come tutti i rettili italiani - è specie protetta!!
A presto!

Raffaella ha detto...

Ne so poco, però...le bisce d'acqua sono grigie, quindi escludo.
Potrebbe essere o una vipera o un bastuner...questi ultimi però, potendo cambiar colore, si vedono in genere completamente neri o verde pisello, si mimetizzano ecco, così almeno li ho visti in giardino, oltretutto sono molto lunghi e fini...per me è più probabile che sia una vipera o un bastuner giovane....occhio che se è una vipera e ti becca non è piacevole, la sua puntura non è velenosa in linea di massima ma molto fastidiosa...credo lo sai già...
Il bastuner invece è completamente innocuo.
Ciau^^

Gio ha detto...

Ciao ragazzi, grazie per le risposte. ^_^
Raffy, i bastuner sono piuttosto comuni anche nella mia zona, ma io non ho mai avuto la "fortuna" di vederne... forse una volta un esemplare mi ha attraversato la strada però...
Anche io ero convinto che le bisce fossero scure o grigie.... mah.
Andrea, grazie per le informazioni, ho fatto bene allora a lasciarla andare. :)
A presto!!!

schdany ha detto...

ciao Gio, quoto Andrea, è una biscia d'acqua .da me ce ne sono diverse; la scorsa estate tutti i gg alla stessa ora ne vedevo una che si faceva un giretto nel mio pollaio poi usciva.
I contadini dicono che portano via le uova, chissa' se è vero..

Gio ha detto...

Ciao Dani....
mah, non saprei, forse è una diceria dei contadini.... non mi sembrava che le bisce si cibassero di uova.... mah, tutto puo' essere. :)

Andrea ha detto...

alcune specie di serpenti in effetti possono nutrirsi anche di uova... ma di norma queste particolari bisce (le Natrix, appunto) non lo fanno. Ciao!

Gio ha detto...

Non finisco mai di imparare, grazie Andrea! :)

Anonimo ha detto...

Ciao Gio
In effetti, per il tuo serpente, io propenderei piuttosto per una Natrice tassellata (Natrix tessellata) o viperina (Natrix maura); la Natrix natrix ha disegni bianchi più marcati tra testa e collo. Si tratterebbe comunque di una sua vicina parente. Ho inviato le foto ad un collega erpetologo per sapere cosa ne pensa. Ti farò sapere.
Chiara dalla Svizzera/Ticino

Gio ha detto...

Wow, grazie Chiara!
Non sapevo che esistessero così tante varietà nelle nostre zone. :)
Grazie ancora, attendo il verdetto dal tuo collega. ;-)

Anonimo ha detto...

Ciao Gio
Mi è arrivata proprio stamattina la risposta del mio collega biologo, esperto in rettili: avevo visto giusto, in effetti si tratta di una giovane Natrice tassellata.

Felicitazioni per tutte le nascite! Noi abbiamo una ventina di galline di razza mista. Una ha covato 7 uova ma sono usciti solo 2 pulcini (si vede che i galli non hanno lavorato bene...). Ora ha iniziato a covare la nostra Anatra della pommerania (anatra grigia o nera, con bavaglino bianco, di medie dimensioni, fa parte delle razze a rischio d'estinzione sostenute dall'associazione svizzera Pro Specie Rara). Noi utilizziamo solo la cova naturale.

A proposito di volpe: anche noi dobbiamo fare attenzione a chiudere bene il pollame ogni sera. Qualche hanno fa avevamo una coppia di corritrici indiane che avevano ormai 6 anni; poi abbiamo dimenticato solo UNA sera di rinchiuderle nella loro casetta a prova di volpe e... il mattino dopo abbiamo trovato solo le piume!

Buona giornata
Chiara

Gio ha detto...

Ciao Chiara, :)

grazie mille per l'aggiornamento,
natrice tassellata, lo scrivo subito nel post. Ringrazia da parte mia il tuo collega.

Anche voi vi state dedicando a far covare i vostri animali, ottima cosa, sarei curioso di vedere una fotografia di anatra della pommerania, non ne ho mai sentito parlare. :)

Per quanto riguarda la volpe.... eh sì, temo proprio che l'unico sistema sia quello di chiudere ermeticamente gli animali.... mi dispiace molto per le corritrici.....

A presto e grazie. ^__^